Sintonizzazione madre bambino, un dono di ogni mamma

sintonizzazione madre bambino

Sintonizzazione madre bambino

Ti è mai capitato di osservare una mamma e il suo bambino? È meraviglioso scoprire come una mamma ed un bambino non solo si rivolgano e scambino sguardi e sorrisi, ma anche e soprattutto tutti gli stati emotivi. Il concetto di sintonizzazione madre bambino o sintonizzazione affettiva (Stern, 1985è un qualcosa che si sviluppa sin dalla nascita. La sintonizzazione è un qualcosa di naturale, un modo di comunicare che ogni mamma ed ogni bambino hanno come dono della natura.

sintonizzazione madre bambinoConnettersi con il proprio bambino

Nonostante la sintonizzazione madre bambino sia un qualcosa di naturale, capita di frequente che il genitori non utilizzino questo metodo di comunicazione. Solitamente ogni mamma comunica con il proprio bambino con metodi razionali attraverso la parola ed i gesti. Ripristinare una comunicazione con la sintonizzazione madre bambino può aiutarci a comprendere maggiormente i bisogni del nostro bambino, aiutandoci ad anticipare i suoi bisogni. Ricordiamoci che un bambino che ha soddisfatto a pieno tutti i suoi bisogni, che siano di nutrizione, affettivi o altro, è un bambino più sereno.

Il metodo ReSleeping® e la sintonizzazione madre bambino

Uno dei principi del metodo ReSleeping® è proprio quello di aiutare le mamme a ripristinare e ad utilizzare la sintonizzazione madre bambino per tornare a comunicare in modo naturale. Quando un bambino vive l’esperienza di sintonizzazione, egli vive un arricchimento e soprattutto la sensazione di “esserci”. La conseguenza di una sintonizzazione è una sicurezza emotiva nella sua crescita. Tutto questo non è da considerarsi come una terapia ma solo come uno strumento di conoscenza e consapevolezza che ogni genitore può decidere di utilizzare.

migliora il sonno del bambino

Studi sulla mancata sintonizzazione madre bambino

Gli studi del Dr Edward Tronick ci mostrano in maniera inequivocabile quali possono essere gli effetti negativi di una mancata sintonizzazione. Vi invitiamo a guardare attentamente il video di uno di questi esperimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *