Smartphone prima di andare a dormire

smartphone prima di andare a dormire

Tablet e Smartphone prima di andare a dormire

Vediamo sempre più bambini, anche piccolissimi, giocare con gli smartphone di mamma e papà, o addirittura con il loro tablet personale. Ma quanto è sano lasciare che i propri bambini usino tablet e smartphone prima di andare a dormire?

smartphone e sonno del bambinoL’opinione dei pediatri

A rispondere a questa domanda è la Società Italiana dei Pediatri (Sip). Le raccomandazioni sono di evitare l’uso dei cellulari e dei tablet per i bambini di età inferiore ai 2 anni, durante i pasti e prima di andare a dormire. Per i bambini più grandi, dai 2 agli 8 anni, limitarne l’uso. Un’altra indicazione suggerita dai pediatri è quella di evitare l’uso degli smartphone e dei tablet come strumento per calmare i bambini o evitare che facciano i capricci.

Le conseguenze di tablet e smartphone sul sonno del bambino

Dobbiamo essere consapevoli che i dispositivi elettronici producono almeno 2 effetti negativi sui bambini:

  1. la lunghezza d’onda della luce dei dispositivi elettronici influenza il nostro orologio biologico e di conseguenza la fisiologia del sonno. I dispositivi elettronici, se usati dai bambini prima di andare a dormire, influenzano drasticamente il sonno del bambino. In questa fase della sua vita il bambino dovrebbe riposare per la sua crescita.
  2. tutti i contenuti presenti negli smartphone e nei tablet tanto amati dai bambini sono altamente stimolanti. Videogiochi ed altri intrattenimenti presenti in questi dispositivi vanno contro ogni forma di rilassamento. Il bambino prima di andare a dormire dovrebbe rilassarsi e non agitarsi.

Ulteriori danni provocati da smartphone e tablet

Nonostante l’uso dei dispositivi elettronici, come smartphone e tablet, sia piuttosto recente, diversi studi confermano che il loro uso eccessivo può influenzare l’apprendimento del bambino. Conseguenza sarà lo scarso rendimento scolastico. Anche lo sviluppo cognitivo dei bambini potrebbe esserne influenzato. L’uso del touch screen limita l’esperienza pratica del bambino che nella sua fase di sviluppo dovrebbe vivere esperienze dirette con gli oggetti.

Ricordiamoci sempre che i bambini apprendono per emulazione, quindi è molto importante, per aiutare i bambini a crescere, che iniziamo noi genitori a creare un cambiamento. E’ necessario che noi genitori diamo il il buon esempio!

sonno del bambino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *