Se scavalca il lettino?

E se scavalca il lettino?

Tutti i bambini, dopo aver sperimentato ed essere diventati esperti della vita sul terreno, iniziano a esplorare il mondo verticale. Per cui iniziano ad arrampicarsi dappertutto mossi dalla curiosità, dalla voglia di esplorare, scoprire nuove cose e, perché no, giocare. Fino a quando si arrampicano sul divano in soggiorno o al parco giochi in presenza di familiari e adulti, super vigilati, i genitori si sentono più che sicuri. Non appena però, scavalca il lettino e le arrampicate diventano quelle del lettino, allora inizia un po’ di ansia da parte dei genitori.

Come organizzarsi se scavalca il lettino

La “fuga dal lettino” per il bambino rappresenta una nuova conquista, una nuova esperienza. Quello che possono fare i genitori è trovare delle soluzioni per la sicurezza del proprio bambino. Vi indichiamo qualche piccolo suggerimento per il vostro piccolo scalatore:

  • Assicuratevi che il materasso del lettino sia nella posizione più bassa possibile. Questo aumenterà la difficoltà di scavalcamento.
  • Evitate di lasciare dentro il lettino grossi cuscini o peluche, perché questi possono fungere da gradino per il bambino e agevolare lo scavalcamento. Non sottovalutate mai l’ingegnosità dei vostri piccoli scalatori.
  • mettete dei cuscini morbidi  o un tappetino fuori al lettino in modo da ammortizzare la caduta durante un’eventuale scavalcamento del bambino.

metodo resleeping sonno del bambino

scavalca il lettinoDal lettino al letto normale

Se vi accorgete che vostro figlio sta scavalcando il lettino spiegateli ogni volta che questa cosa non va fatta e che è pericoloso e che può sempre chiamare la mamma o il papà per scendere. Certo, questo potrebbe non bastare se vostro figlio è audace e molto attivo. In questi casi potete iniziare a valutare la possibilità di cambiare il lettino. In primo luogo si può provare con un lettino da campeggio, altrimenti se non funziona si può optare per il cambio letto con un normale letto con la spondina o un lettino Montessoriano. Qualche cuscino o materassino grande e soffice a terra di fianco al letto è sempre consigliabile, almeno nei primi periodi del passaggio. Il passaggio dal lettino a letto normale solitamente è consigliato, dagli esperti, intorno ai 2/3 anni. Ma tutto è molto relativo perché dipende dall’altezza del vostro bambino, dalla sua agilità, dalla sua intraprendenza e da tanti altri fattori. Quindi valutate caso per caso rivolgendovi sempre ad un esperto del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *