Benefici dell’allattamento

benefici-dell-allattamento

Un bambino appena arrivato al mondo ha il bisogno indispensabile di essere amato, coccolato, di sentirsi al sicuro e di protezione, di benessere fisico e mentale, e di essere nutrito. Proprio per queste ragioni è molto importante conoscere i benefici dell’allattamento. Infatti, l’allattamento al seno permette di soddisfare tutti i suoi bisogni nella maniera più corretta e naturale possibile.

Benefici dell’allattamento per il bambino

Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) i benefici dell’allattamento sono molteplici, sia a livello fisico che psicologico. Ecco di seguito quelli più importanti:

  • Favorisce lo sviluppo fisiologico della bocca.
  • Riduce il rischio di allergie, asma, diabete di tipo 1, obesità, leucemie e malattie cardiovascolari.
  • Ridotta incidenza di ospedalizzazione.
  • È un fattore preventivo per la SIDS (Sudden Infant Death Syndrome) in quanto il bambino tende a svegliarsi più volte per la poppata.
  • Facilita la digestione del piccolo diminuendo il rischio di stipsi.
  • Aumenta le difese immunitarie.
  • Riduce il dolore e favorisce l’adattamento alla vita extra uterina.
  • Il bambino si sente al sicuro e protetto.
  • Favorisce la relazione madre-bambino.
richiedi consulenza neonato

I benefici per la madre

I benefici dell’allattamento non riguardano solo il bambino, ma anche la madre. Ecco alcuni dei benefici fisici e psicologici:

  • L’ossitocina e le endorfine rilasciate durante l’allattamento inducono comportamenti di accudimento e protezione. Questo aiuta a ridurre il rischio di sviluppare la depressione post-partum.
  • Aiuta a perdere il peso che si è accumulato durante la gravidanza.
  • Riduce il rischio di tumore al seno, all’endometrio e all’ovaio.
  • Riduce il rischio di malattie cardiovascolari, anemia e diabete.
  • Ha un effetto calmante e incrementa la fiducia in se stesse.
  • È gratuito e pratico, sempre pronto e alla temperatura corretta.

Le mamme conoscendo i benefici dell’allattamento sono più spronate a iniziare un allattamento al seno e a proseguirlo nel tempo. Questo però non esclude il fatto che si può avere qualche difficoltà e di non sapere come fare per risolverla. Alcune delle problematiche relative all’allattamento sono: “Il mio bambino non sta mangiando?”, “Non ho latte?”, “Il mio seno è dolorante”, “Il mio latte non fuoriesce”, “Il mio bambino piange e non si vuole attaccare al seno”. Tutto ciò è normale, non sentirti l’unica che ha qualche difficoltà in merito. Se hai qualche preoccupazione e hai bisogno di aiuto riguardo l’allattamento, abbiamo creato apposta per te il servizio SOS ALLATTAMENTO

consigli allattamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *